Utilizzando il nostro sito, l’utente accetta l’utilizzo dei cookie.

Tiki Blog

wiki tiki

TIKI COMBER FRIENDS: Giovanni Ceccarelli.

TIKI COMBER FRIENDS

  Logo Giovanni Ceccarelli

Violet isle: un drink con granatina home-made

In questo articolo un drink con una preparazioni home-made, un piccolo dietro le quinte e qualche considerazione personale.

VIOLET ISLE DRINKtagliata

Qualche giorno fa ho contattato Mirco Camilletti, amico e capo barman del GreenBar di Fano, perché volevo inserire una sua ricetta all’interno del blog.

Questa esigenza è nata dalla volontà di pubblicare non solo tecniche per la preparazione di ingredienti home-made ma anche di mostrare come poi questi ingredienti possono essere utilizzati nel lavoro di tutti i giorni.

Ho contattato Mirco perché ha esattamente la mia stessa filosofia di miscelazione: pochi ingredienti, di qualità, preparazioni semplici, replicabili da chiunque con quel tocco che però fa la differenza: l’attenzione ai particolari. Io credo nella semplicità.

Ecco la ricetta del Violet isle:

– 5cl rhum agricolo ‘La mauny’;
– 2cl succo fresco di lime;
– 1.5cl granatina home-made;
– sfera di ghiaccio ai petali di rosa.

Versare tutti gli ingredienti all’interno di uno shakera. Shakerare e filtrare in coppetta. Adagiare nel bicchiere una sfera di ghiaccio aromatizzata ai petali di rosa.

VIOLET ISLE DRINK 1    VIOLET ISLE DRINK 2    VIOLET ISLE DRINK 3

Lo sciroppo di granatina è stato ottenuto da succo fresco spremuto a freddo, aggiungendo 167 grammi di zucchero ogni 100 grammi di succo. Non è l’unico modo per fare la granatina, ma questo è quello che permette di non perdere la freschezza del frutto. La melagrana è reperibile tutto l’anno ma quella italiana lo è nel periodo autunnale.

Due parole anche sulla sfera di ghiaccio: Mirco è un grande appassionato della miscelazione futurista. La sfera di ghiaccio è ingrediente del cambiamento e del divenire perché sciogliendosi (lentamente, non è un cubetto, scopri di più cliccando qui), rilascia note delicate e floreali, cambiando gradualmente, ma non in maniera invasiva, il sapore del drink.
Se siete interessati ad approfondire il discorso della miscelazione futurista vi consiglio di fare riferimento ai libri di Fulvio Piccinino riferimento mondiale di questa miscelazione.

Fulvio è anche proprietario e curatore del blog saperebere.

Buona miscelazione a tutti!

p.s: la ricetta è di Mirco, mentre il nome del drink è mio. Violet isle è il titolo di un bellissimo libro fotografico su Cuba, di uno dei miei fotografi preferiti: Alex Webb.

DAL BLOG GIOVANNI CECCARELLI "COCKTAIL ENGINEERING"

Seguici 

ico facebook ico instagram ico youtubeico google